Le cipolle ripiene vegan, ecco la ricetta veloce

Le cipolle ripiene vegan non piacciono solamente alle persone che hanno fatto una scelta alimentare che prevede l'esclusione di alimenti di origine animale: tutti si leccheranno i baffi di fronte ad un piatto del genere, facile e veloce da preparare.

cipolle ripiene vegan

Le cipolle ripiene vegan sono un'ottima ricetta, facile e veloce da realizzare, che possiamo portare sulle nostre tavole in ogni occasione. Essendo una ricetta vegan non include alcun alimento di origine alimentare, sostituendo alcune componenti con altri equivalenti di origine vegetale, come ad esempio la panna o la margarina.

Per poter realizzare questa ricetta vegan non ci va moltissimo tempo ed è anche molto semplice da creare: potete inserire le cipolle ripiene nei pirottini rigidi per mantenere la forma, oppure stenderle in una teglia con della carta da forno. Ecco come si preparano le cipolle ripiene vegan.

Ingredienti delle cipolle ripiene vegan


    2 cipolle bianche grandi
    1 rametto di rosmarino
    2 patate medie
    1 cucchiaio di senape
    100 ml di panna vegetale
    olio extravergine di oliva
    sale
    pepe
    pan grattato
    1 cucchiaino di margarina

Procedimento

Sbucciate le cipolle, tagliate la parte superiore e togliete gli anelli interni, lasciandone solo due. Cuocetele per 5 minuti in acqua bollente.

Sminuzzate le parti di cipolla che avete tolto precedentemente. Tagliate a julienne le patate che avrete pelato.

Fate soffriggere in un padella nell'olio evo il vostro trito di cipolle e aggiungete poi le patate. Salate, pepate e mettete il rosmarino tritato. Fate cuocere fino a che non avete ottenuto una bella crosticina, aggiungendo eventualmente dell'acqua di cottura delle cipolle intere.

Mescolate la panna con la senape e con la crema ottenuta spalmate l'interno delle cipolle, mettendone due cucchiai anche nella crema di patate. Posizionate le cipolle su un ripiano o meglio nei pirottini, riempiendole con le patate. Spolverizzate di pangrattato e terminate con la margarina.

Cuocete in forno caldo a 180 gradi per 20 minuti.

Via | Pannaacida

Foto | da Flickr di mlcastle

  • shares
  • Mail