Come fare gli spiedini in padella perfetti

Per poter cuocere gli spiedini in padella ci vanno alcuni semplici accorgimenti, per permettere alla carne di rimanere tenera e gustosa, senza troppe bruciacchiature o, peggio, evitando che i pezzi di carne più grossi rimangano completamente crudi al loro interno.

spiedini in padella

Cuocere gli spiedini in padella in maniera uniforme e gustosa è assolutamente possibile. Gli spiedini di carne o di pesce sono ottimali se cotti, ad esempio, alla griglia, per barbecue gustosi da assaporare insieme agli amici all'aria aperta. Gli spiedini di carne e di pesce si possono cuocere anche in forno, per una cottura decisamente più light e uniforme.

Ma gli spiedini in padella conservano lo stesso sapore e non è un tipo di cottura troppo difficile da realizzare, basta seguire alcune piccole regole e avere alcuni semplici accorgimenti, per poter cuocere degli spiedini assolutamente perfetti anche all'interno di una pentola.

Per poter cuocere gli spiedini in padella, dovrete avere cura di mettere un po' di olio extravergine di oliva sul fondo della stessa, per evitare che la carne si attacchi al fondo. Non esagerate, però, usate l'olio con moderazione. Il fuoco non deve essere troppo alto. Se usate una pentola antiaderente non dovreste avere bisogno dell'olio.

Per poter cuocere uniformemente gli spiedini lasciateli all'inizio con un coperchio adatto alla pentola, ricordandovi, però, di rigirarli di tanto in tanto per poter permettere ai pezzi di carne di essere cotti al punto giusto. Il sale va aggiunto alla fine: potete anche sfumare con un po' di vino o aggiungere altre spezie aromatiche, come ad esempio il rosmarino.

Quanto cuocerli? Una ventina di minuti dovrebbero essere sufficienti!

Foto | da Flickr di avlxyz

  • shares
  • Mail