Gli spiedini alla palermitana, ecco la ricetta della tradizione

Gli spiedini alla palermitana sono davvero molto gustosi e si possono portare in tavola per poter proporre ai nostri commensali un sapore tipico di una terra tanto bella e famosa anche per i suoi piatti della tradizione. Dalla Sicilia, ecco come si fanno gli spiedini alla palermitana.

spiedini alla palermitana

Gli spiedini alla palermitana o spitini sono una ricetta tipica della Sicilia e, in particolare, della città di Palermo e di Bagheria. Si tratta di particolare spiedini di carne, che vengono realizzati formando delle polpette che andranno poi fritte nell'olio insieme ad altri ingredienti che avremo infilzato nei classici spiedini di legno.

Se cercate una ricetta di spiedini di carne alternativa, nuova e originale, questa ricetta tradizionale siciliana fa proprio al caso vostro, perché unisce sapori davvero molto particolari, che vengono poi proposti con una frittura che, inevitabilmente, piacerà proprio a tutti. Da servire, ovviamente, caldi, in accompagnamento ad una bella insalata mista fresca. Ecco come si preparano gli spiedini alla palermitana.

Ingredienti degli spiedini alla palermitana

300 grammi di carne di manzo macinata
2 uova
latte
parmigiano
pane raffermo
1 fetta spessa di provolone piccante
1 salamino
pane fresco
pan grattato
olio per friggere

Procedimento

In una terrina mettete la carne macinata, 1 uovo, un po' di latte, il parmigiano e il pane raffermo che avrete bagnato nel latte. Aggiungete il sale e fate delle polpette, non troppo grandi, perché andranno infilzate negli spiedini.

Tagliate a dadini il provolone, il salamino, il pane e infilzate negli spiedini, alternando la polpetta gli altri ingredienti.

Gli spiedini andranno passati nell'uovo sbattuto e nel pan grattato e fritti in abbondante olio.

Via | Cityrumors

  • shares
  • Mail