La spianata romagnola, ecco la ricetta originale

Prodotto da forno tipico della gastronomia romagnola, ecco la ricetta per preparare in casa la spianata. Valida sostituta del pane, ottima se accompagnata con salumi e formaggi

La spianata romagnola, ecco la ricetta originale

Tipica della tradizione gastronomica romagnola, la spianata è un prodotto da forno a metà tra un pane ed una focaccia. Nella sua versione più diffusa si presenta cosparsa di rosmarino e sale grosso. Viene notoriamente sostituita al pane in tavola ed è ottima se accompagnata con vari salumi e formaggi. Potrebbe tranquillamente costituire una merenda nutriente, specie se consumata durante i pomeriggi passati al mare. Infine si presta in maniera particolare ad essere servita a quadrotti per accompagnare l'aperitivo.

La spianata romagnola è caratterizzata da una consistenza piuttosto soffice che la rende invitante anche agli occhi dei bambini. Utilizzando l'olio di oliva si otterrà una spianata più croccante a differenza di quella più soffice (all'interno) che otterrete utilizzando l'olio di semi. Ecco la ricetta originale.

Ingredienti

1,5 kg di farina 00
800 ml di acqua tiepida
25 gr di lievito di birra fresco
200 ml di olio extra vergine di oliva
1 pizzico di sale
rosmarino e sale grosso per la superficie

Procedimento

Versare la farina setacciata in una ciotola insieme al sale e creare una fontana. Mettere il lievito in un bicchiere con poca acqua tiepida e farlo sciogliere bene. Unire alla farina aggiungendo anche lo zucchero ed iniziare ad impastare. Continuare a mescolare con l'aiuto di una forchetta aggiungendo man mano l'olio e l'acqua. L'impasto risulterà appiccicoso ma evitare di aggiungere farina, piuttosto ungersi le mani con poco olio per continuare ad impastare. Adesso fare lievitare il tutto per circa 1 ora e 1/2. Trascorso questo tempo stendere la pasta in una teglia con le mani in modo che sia piuttosto sottile e fare lievitare un'ora in luogo caldo. Cospargere quindi la superficie con sale grosso e rosmarino. Irrorare con un filo di olio e trasferire in forno caldo a 200 °C per circa 15-20 minuti.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail