Come fare il tacchino tonnato con la ricetta light

Ecco la versione light del tacchino tonnato. Piatto fresco e adatto all'estate, perfetto per chi non voglia rinunciare al gusto pur essendo a dieta. Ottimo sia come antipasto che come secondo sfizioso

Come fare il tacchino tonnato con la ricetta light

Il tacchino tonnato, secondo piatto fresco ed adatto all'estate, è una valida alternativa al famoso vitel tonnè che tutti conosciamo. Nella versione tradizionale viene servito coperto da una salsa abbastanza calorica a base di maionese, uova sode e capperi. Ottima senza dubbio ma non l'ideale per chi voglia mantenere sotto controllo la linea.

Per chi non voglia rinunciare ad un buon piatto di tacchino tonnato nonostante la dieta consiglio questa ricetta light, che ho scoperto guardando una puntata della Prova del Cuoco. In questo caso la salsa viene arricchita con delle carote lesse per un risultato più leggero. Semplice e veloce da preparare non ha proprio niente da invidiare, in quanto a gusto, alla ricetta tradizionale. Piatto economico e adatto sia come secondo a base di carne che come antipasto se proposto in un buffet, ecco come fare il tacchino tonnato con la ricetta light.

Ingredienti

300 gr di tacchino
1 gambo di sedano
1 carota
1 cipolla
1 scatoletta di tonno sott'olio
poca maionese
3 cucchiai di pasta d'acciughe
30 gr di capperi

Preparazione

Versare la carota, il sedano e la cipolla in una pentola insieme al tacchino legato con uno spago e cuocere in abbondante acqua bollente salata per circa 45 minuti. Mentre la carne cuoce preparare la salsa versando nel mixer il tonno sgocciolato, 1-2 cucchiai di maionese, la pasta di acciughe ed i capperi. Unire anche la carota bollita e frullare bene il tutto fino ad ottenere una crema omogenea. Tagliare quindi il tacchino a fette e servirlo cosparso con la crema, meglio se a temperatura ambiente.

Foto | Claudia_midori

  • shares
  • Mail