Musica e vino

Abbinare due sensi come suono e gusto non è semplicissimo, da quattro anni ci prova con successo proprio il GAmbero Rosso.
L'Accademia di Santa Cecilia di Roma infatti si è aperta da quattro anni a un'interessante iniziativa: coniugare musica e degustazione di vini.
I salotti del venerdì hanno così acquisto un aggiunta al programma: vini scelti per esser perfetto abbinamento alla musica e al carattere dell'artista.

Potete prendere parte ancora a quattro dei Salotti del venerdì che vedranno protagonisti:
- il violino di Kavakos e Re Manfredi Aglianico del Vulture 2001 Terre degli Svevi
- il pianoforte di Sokolov e il Vigna del Feudo 2004 Accademia dei Racemi
- il pianoforte di Leif Ove Andsnes e il Luna IGT Salento Bianco '04 e Terra DOC Leverano Rosso Riserva '02 Conti Zecca
- il pianoforte di Schiff e il Franciacorta DOCG Extra Brut Bagnadore 2001 Barone Pizzini

  • shares
  • Mail