La ricotta fatta in casa, ecco la ricetta e i consigli di Gustoblog

Ecco come preparare la ricotta in casa con il succo di limone. Procedimento facile e veloce per un formaggio fresco e genuino, ottimo da mangiare al naturale o da utilizzare nella preparazione di diverse pietanze

La ricotta fatta in casa, ecco la ricetta e i consigli di Gustoblog

La ricotta, prodotto caseario molto apprezzato ed utilizzato nella cucina italiana, indistintamente in piatti dolci e salati, è uno dei latticini più indicati per alleggerire diverse preparazioni, soprattutto se sostituito alla panna o al mascarpone nella preparazione di sughi, torte salate (un must quella con gli spinaci) o dolci in genere (come ad esempio i cheesecake). Anche se si trova con facilità presso tutti i supermercati, sia nel banco frigo che presso il bancone dei salumi e formaggi, prepararla in casa è molto semplice.

Prima di continuare nella spiegazione del procedimento è opportuno precisare il fatto che il risultato di questa ricetta non sia la vera e propria ricotta, la quale si ottiene dal siero del latte che viene appunto cotto due volte, ma di un formaggio somigliante nell'aspetto, fresco e leggero. Per ottenere della ricotta ottima nel sapore si consiglia di utilizzare del latte intero ma crudo, acquistabile presso una qualsiasi azienda agricola. In mancanza andrà bene anche quello pastorizzato, reperibile presso tutti i supermercati.

La quantità di ricotta ottenuta solitamente è piuttosto irrisoria rispetto al latte di partenza. Pensate che utilizzandone due litri non arriverete ai 500 gr quindi regolatevi di conseguenza. In questo caso l'ingrediente utilizzato per la coagulazione del latte è il limone, sostituibile in alternativa con l'aceto. Ecco come fare la ricotta in casa.

Ingredienti

1 lt di latte intero crudo
1/2 cucchiaino di sale
2 cucchiai di limone

Procedimento

Versare il latte in una pentola capiente e farlo scaldare arrivando fin quasi al bollore. Una volta ben caldo aggiungere prima il sale e mescolare bene, e successivamente il succo di limone, e mescolare ancora. A questo punto si assisterà ad un cambiamento della consistenza del latte, inizierà a coagulare. Quindi spegnere la fiamma e coprire la pentola con un coperchio. Fare riposare all'incirca 10 minuti. Trascorso questo tempo arriva il momento di filtrare il latte e raccogliere i fiocchi formatisi in un contenitore adatto, la cosiddetta fuscella. Versarli all'interno e premere leggermente. Dovrà perdere il liquido in eccesso. Trasferire quindi in frigo ed aspettare 3 ore. A questo punto la ricotta è pronta per essere capovolta e gustata.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail