Ecco la ricetta del soufflé di granchio di "Perché te lo dice mamma"

Un film che fa piangere e ridere insieme. In una parola: emozionare! Ma fa anche venire l’acquolina in bocca, date le numerose scene di cibo presenti! Fatevi passare l’appetito con questo bel soufflé di granchio, liberamente tratto da quello sullo schermo.

Ancora una volta impietosa la traduzione di un titolo fatta in italiano! Parliamo di “Perché te lo dice mamma”, commedia al femminile resa irresistibile dall’interpretazione di una bravissima Diane Keaton. Daphne è una madre affezionata e impicciona che sposate le prime due figlie, si concentra sulla terza, la dolce Mandy, carina ma un po’ goffa con gli uomini. Tra appuntamenti al buio e agenzie on line per cuori solitari (contattate da mammà), la giovane si troverà divisa tra il piacente Jason, architetto di successo, e il tenero Johnny, musicista con figlio a carico. Al cuor non si comanda…

Ingredienti

  • ¾ di tazza di polpa di granchio
  • ½ tazza di formaggio svizzero grattugiato
  • 1 tazza di latte
  • 4 tuorli d’uovo


  • 5 albumi d’uovo
  • 2 cucchiai di scalogno tritato
  • 3 cucchiai di burro
  • 3 cucchiai di farina
  • ½ cucchiaino di sale
  • una punta di pepe
  • cremor tartaro q.b.
  • parmigiano grattugiato q.b.
  • Procedimento

    Cuocete lo scalogno nel burro per qualche minuto, poi unite la farina, e fate andare per 2 minuti prima di spegnere. Rimettete sul fuoco e unite il latte, fate fondere aggiustando di sale e di pepe. Una volta freddo, aggiungete i tuorli uno alla volta sempre mescolando, il formaggio svizzero, la polpa di granchio, il cremor tartaro e alla fine gli albumi montati a neve ben ferma con il sale. Ungete di burro e cospargete di parmigiano 6 coppe da soufflé, suddividetevi dentro il composto, poi infornatelo nel forno che avrete preriscaldato a 250° e che ora abbasserete a 190°. Cuocete per 30-35 minuti, fino a che non saranno belli gonfi.

    Foto | Flickr

    • shares
    • Mail