Dolce alle prugne secche, il flan alla bretone

Il flan con le prugne secche un dolce francese dal sapore retrò!

Il flan alle prugne secche è un dolce francese molto simile ad un budino che vi sorprenderà per la facilità della preparazione e per il gusto delicato all'aroma di vaniglia; già dal primo assaggio questo dessert vi sorprenderà per la sua morbidezza e per il riuscitissimo abbinamento con le prugne secche che conferiranno a questo dolce un gusto che mi azzarderei a definire un pò retrò!

Ingredienti per 4 persone: 200 g di farina 00, 1 bustina di lievito per dolci, 1 stecca di vaniglia, 4 uova, 600 ml di latte, 250 ml di panna fresca, 200 g di zucchero semolato, 150 g di prugne secche denocciolate.

Preparazione: setacciate la farina col lievito, unite le uova intere, lo zucchero e mescolate energicamente con una frusta; aprite la stecca di vaniglia e prelevatene i semini all'interno, uniteli al latte amalgamato con la panna e mettete a scaldare il tutto a fuoco lento (senza portarlo ad ebollizione) . Nel frattempo fate rinvenire le prugne in acqua calda per qualche minuto e quando si saranno ammorbidite, scolatele e lasciatele asciugare su un foglio di carta assorbente. Riprendete il composto di uova e farina e aggiungeteci il latte con la panna e la vaniglia, mescolando bene il tutto di modo che non si formino grumi: non vi preoccupate se il composto ottenuto risulterà piuttosto liquido dato che è proprio così che deve essere. Imburrate una teglia a cerchio apribile, ponete sul fondo le prugne e irroratele con i composto; cuocete il tutto in un forno a 220 gradi per i primi dieci minuti così da permettere la doratura della superficie, poi abbassate il forno a 180 gradi e proseguite la cottura per circa 20 minuti: per verificarne la cottura vale la prova dello stecchino, deve uscir fuori dal flan asciutto. Lasciatelo raffreddare prima di servirlo, è buono anche freddo di frigorifero!

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail