Primi piatti: pennette con ortiche e ricotta

pasta con ricotta e ortiche
Dopo queste abbuffate pasquali ho pensato ad un primo piatto sostanzioso ma allo stesso tempo depurativo grazie all'utilizzo dell'ortica. Questa pianta è trascurata nella nostra alimentazione, ma andrebbe consumata più spesso soprattutto in primavera, poichè apporta sali minerali e vitamine e depura l'organismo, che in questo periodo si risveglia dal torpore invernale.

La ricetta è semplicissima, calcoliamo 90 gr di pasta secca a testa, una manciata di foglie di ortica a persona e 2 cucchiai di ricotta cadauno. Saliamo l'acqua e cuociamo la pasta come d'abitudine. In una padella antiaderente mettiamo l'ortica ben lavata ad appassire con un filo d'olio, un pochino di peperoncino ed 1 spicchio d'aglio e chiudiamo con un coperchio. Se necessario aggiungiamo un po' d'acqua per non farla bruciare.

Dopo 5 minuti aggiungiamo la ricotta e dell'acqua di cottura della pasta, mescolando bene. Scoliamo la pasta ed aggiungiamola alla salsa. Spolveriamo un po' di pecorino, che da più carattere e sapidità ed un filo d'olio a crudo, se siete riusciti ad essere parsimoniosi in precedenza. Il nostro primo piatto è pronto.

Foto | Alessia

  • shares
  • Mail