Le frittelle di patate, ecco la ricetta polacca originale

Ecco una ricette sfiziosa di origine polacca, le frittelle di patate. Ricche di gusto si preparano con pochi e semplici ingredienti e vengono servite tradizionalmente con la panna

Le frittelle di patate, ecco la ricetta polacca originale

Nonostante si tratti di una preparazione che molti Stati includono nel proprio menù, queste frittelle di patate, in lingua originale placki ziemniaczane, vengono considerate dai polacchi come un piatto nazionale. Si tratta, almeno a prima vista, di frittatine schiacciate e sottili, preparate con patate grattugiate e pochi altri ingredienti, e servite tradizionalmente con la panna. Ne esiste anche una versione dolce, altrettanto sfiziosa.

Preparare le frittelle di patate con la ricetta polacca originale è piuttosto semplice, l'unico inconveniente (se così si può definire) è dato dal dover grattugiare finemente tutte le patate, ma questo e altro per poter assaporare una preparazione talmente invitante. Profumate e ricche di gusto si preparano con ingredienti poveri, presenti in tutte le cucine. Ecco come procedere, mentre per provare le frittelle di patate ebraiche leggete quì.

Ingredienti

1 kg di patate
1 cipolla
1 uovo
2-3 cucchiai di farina
sale e pepe
olio per la frittura
panna per accompagnarle


Procedimento


Spazzolare le patate, sbucciarle e sciacquarle. Asciugarle bene ed iniziare a grattugiarle molto finemente raccogliendole man mano in uno scolapasta in modo che perdano l'eventuale liquido in eccesso. Trasferirle quindi in una ciotola ed unire l'uovo, la cipolla grattugiata sottilmente, la farina e regolare di sale e pepe. Mettere a scaldare in una pentola ampia dell'olio ed una volta caldo distribuire delle cucchiaiate di impasto. Farle dorare da entrambi i lati e scolare su carta assorbente. Servire le frittelle accompagnandole con della panna.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail