Ecco la ricetta del pinzimonio e quali verdure scegliere

Un antipasto perfetto per l'estate, simbolo di convivialità, è senza dubbio il pinzimonio. Ecco come prepararlo e qualche dritta sulle verdure da utilizzare

Come ben saprete il pinzimonio è un antipasto sano, a base di ortaggi serviti in tavola tagliati solitamente a bastoncini ed accompagnati dalle salse del caso. Quella più comune è una semplice emulsione a base di olio, succo di limone e poco altro. La ricetta, se così si può definire, è molto semplice, riducendosi ad affettare le verdure prescelte ed a preparare il condimento di turno, che in questo caso, è una salsa allo yogurt.

Fermo restando che le verdure da scegliere siano variegate e che molto dipenda dalla disponibilità del momento, (è preferibile infatti che siano di stagione affinchè risultino fresche ed ottime consumate da crude), resta il fatto che gli ortaggi più utilizzati in assoluto siano le carote ed i finocchi, il sedano (il cui gambo si presta in maniera ideale a raccogliere il condimento) ed ancora i peperoni. In aggiunta a questi via libera ai propri gusti. Qualche suggerimento? I cetrioli, l'indivia, i ravanelli, il radicchio ed anche, perchè no, le zucchine, i funghi champignon ed i cuori di carciofo.

Ingredienti

2 carote
1 cetriolo
2 gambi di sedano
4 ravanelli
1 finocchio
2 cespi di indivia
1 peperone rosso
200 ml di yogurt bianco non dolce
1 cucchiaino senape
60 ml di olio extravergine d'oliva
2 acciughe
1 cucchiao di capperi sotto sale

Procedimento

Lavare tutti gli ortaggi e tagliarli a bastoncini, a pezzi o a fette, a seconda del tipo. Raccogliere ogni tipo di ortaggio in una ciotolina o se in vostro possesso, disporli negli appositi vassoi. Preparare adesso la salsa allo yogurt versandolo nel frullatore insieme all'olio, ai capperi sciacquati, alle acciughe ed alla senape. Frullare fino ad ottenere un composto cremoso ed omogeneo. Versarlo in una ciotola e servirlo in tavola insieme alle verdure.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail