Le zeppole con acciughe, ecco la ricetta calabrese

Un antipasto della tradizione che può anche diventare uno sfizio raffinato dalla solare Calabria

Le fanno in molte parti d’Italia, dove assumono anche nomi diversi (frittelle,‘crispeddi’ in Sicillia; addirittura nel Lazio le zeppole sono dolci) ma il loro gusto è inconfondibile grazie al saporino salato delle acciughe. Anche l’impasto può differire: ad esempio c’è chi ci mette le patate schiacciate per renderle più morbide, o chi le fa lievitare… noi abbiamo scelto, come la ricetta tradizionale insegna, la pasta di pane e le abbiamo anche arricchite con le zucchine.

Ingredienti


  • 400 g di pasta di pane
  • 2 zucchine
  • 6-8 filetti d’acciughe
  • ½ cipolla
  • olio q.b.
  • Procedimento


    Con le mani bagnate o infarinate, prendete un po’ di pasta alla volta e farcitela con le rondelle di zucchine che avrete precedentemente appassito in padella con olio, sale e cipolla, e qualche pezzetto d’acciuga. Friggete in olio bollente, sgocciolate e servite subito.

    Foto | chooyutshing

    • shares
    • Mail