Ricette ‘contro’: combattere l’osteoporosi con le bontà al pecorino


Oggi combattiamo l’osteoporosi: una malattia prevalentemente femminile che colpisce le donne dopo la menopausa e consiste in un generale indebolimento dell’apparato osseo. Non bisogna, però, aspettare la menopausa per occuparsene: questa patologia, infatti, non è curabile, ma solo arginabile; ecco perché di importanza fondamentale anche in questo caso è la prevenzione! Occorre, quindi, assumere alimenti ricchi di calcio che contribuisce a rafforzare le ossa, come il formaggio. Aggiungendo un tocco di Gusto come solo noi possiamo fare, ecco per voi la ricetta delle bontà al pecorino.

Cosa vi occorre per 4 persone: 4 uova (peso senza guscio circa 40 g l’uno), 80 g di pecorino grattugiato (potete gestire la quantità mischiandolo con il parmigiano a vostro piacimento), burro e pangrattato q.b. Per la salsa: 100 g di pecorino grattugiato, 250 ml di latte, 1 cucchiaio di miele millefiori, 1 cucchiaio di fecola di patate, pepe q.b.

Come si preparano: sbattete per bene le uova e mescolatele con il pecorino grattugiato. Distribuite l’impasto in 4 stampini da muffin precedentemente imburrati e coperti da un sottile strato di pangrattato. Infornate queste piccole bontà a 180° per un massimo di 30 minuti (dovranno essere coloriti ma non troppo). Durante la cottura preparate la salsa: scaldate il latte in un pentolino sciogliendovi dentro il miele, quindi unite il pecorino e mescolate portando a cottura. Se la salsa risulterà troppo liquida, aggiungete la fecola, comunque le dosi di fecola e miele giuste per voi le individuerete con l’esperienza, le mie sono solo un consiglio. Servite le bontà tiepide dopo averle sformate, coprendole con la salsa.

Foto | Flickr

Osteoporosi: i cibi che la prevengono
Osteoporosi: i broccoli la prevengono
Osteoporosi: le mandorle la prevengono
Osteoporosi: la zuppa di pesce fa bene
Osteoporosi: i cavoli la prevengono

  • shares
  • Mail