Quando fa molto caldo e la voglia di cucinare è prossima allo zero, è il momento giusto per preparare la pasta alla crudaiola, un primo piatto veloce e buonissimo che si mangia a freddo e si può anche preparare in anticipo. La pasta alla crudaiola si fa con pomodorini, basilico, olio e ricotta salata, ma potete aggiungere anche verdure, olive, pomodorini secchi e anche il tonno in scatola se volete un piatto più ricco. Vediamo insieme la ricetta.

Ingredienti

    400 gr di pasta corta (farfalle, pennette ecc)
    350 gr di pomodorini
    50 gr di ricotta salata grattugiata
    basilico
    Olio extravergine di oliva
    1 spicchio di aglio
    Sale
    Pepe

Preparazione

Lavate i pomodorini e tagliateli a pezzettini, conditeli con l’aglio tritato, poco sale, basilico, olio extravergine di oliva e ricotta salata grattugiata, mescolate con un cucchiaio e poi coprite con la pellicola e fate riposare in frigorifero per un paio d’ore.

Lessate la pasta in abbondante salata, scolatela al dente e passatela sotto l’acqua fredda, poi sgocciolatela bene e aggiungetela alla ciotola dove c’è il condimento. Mescolate e coprite di nuovo, fate riposare in frigorifero per almeno mezz’ora.

La pasta alla crudaiola potete farla anche il giorno prima, si conserva bene in frigorifero e si può anche portare al mare o in ufficio, cercando di tenerla al fresco.

Riproduzione riservata © 2022 - GB

ultimo aggiornamento: 26-06-2019