La pasta con le cozze e il pecorino per un insolito menù estivo

Pesce e pecorino? Da secoli la cucina siciliana ci dice che si può, quindi non indugiate e preparatevi questo meritatissimo piatto di pasta!

Come in ogni ricetta, ognuno ha le sue preferenze e io vi dico subito la mia in tema di pasta cozze e pecorino: uso gli spaghetti e preferisco il sughetto rosso, ma se siete del partito della pasta corta vi suggerisco i maltagliati e volendo potete anche eliminare il pomodoro, un po’ come si fa per la pasta con le vongole. Ma per me, ripeto, la cozza va col sugo: de gustibus…

Ingredienti


  • 320 g di spaghetti
  • 1 kg di cozze
  • 60 g di pangrattato
  • 10 pomodori
  • 2 uova
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 80 g di pecorino grattugiato
  • 7 cucchiai d’olio
  • sale e pepe bianco q.b.
  • Procedimento


    Pulite, sbucciate e tritate finemente l’aglio e il prezzemolo, unite al trito le uova, il pangrattato e il pecorino, quindi aggiustate di sale e di pepe e mescolate bene. Intanto sbollentate i pomodori, privateli della pelle e dei semi, quindi fateli cuocere in tegame con 5 cucchiai d’olio per 10 minuti a fuoco basso. Spazzolate bene le cozze, quindi fatele aprire in un tegame con fuoco vivace, scolatele ed eliminate quelle rimaste chiuse. Allargate l’apertura delle altre, invece, e farcitele con questo ripieno, premendo bene con le dita, quindi fatele saltare nel pomodoro per una ventina di minuti, poi con questo sughetto condite la pasta scolata al dente.

    Foto | 10Rosso

    • shares
    • Mail