La ricetta dei cenci di Carnevale fritti o al forno

La ricetta dei cenci di Carnevale è perfetta per poter portare in tavola un dolce tipico di questo periodo che può essere proposto in due ghiotte varianti: possiamo preparare i cenci fritti o i cenci cotti al forno.

I cenci di Carnevale sono dei dolci tipici di questo periodo che vengono solitamente fritti in olio bollente e poi conditi con il miele. Sono una ricetta tipica della Toscana, che li chiama con questo nome, ma ricette analoghe con nomi e talvolta ingredienti diversi le troviamo anche nel resto del nostro bel paese, che in quanto a dolci di Carnevale non ha davvero niente da invidiare a nessuno vista la varietà.

Frappe, chiacchiere di Carnevale, ma anche strufoli, galani, tutti dolci che si preparano praticamente allo stesso modo, ma che a seconda della regione di appartenenza vengono chiamati in modi diversi. La ricetta originale prevede la frittura in olio bollente, ma nulla ci vieta di preparare la versione più leggera e perfetta anche per i bambini che prevede, invece, la cottura al forno.

Ecco la ricetta dei cenci di Carnevale:

ricetta dei cenci di Carnevale

Ingredienti dei cenci di Carnevale


    300 grammi di farina
    2 uova
    100 grammi di zucchero
    olio extravergine di oliva
    zucchero a velo
    olio per friggere

Preparazione dei cenci di Carnevale

Sbattete le uova, unitele alla farina, all'olio d'oliva e allo zucchero.

Mescolate e lavorate con cura la pasta, che andrà poi stesa con il mattarello.

Tagliate i cenci a forma di rettangoli con la rotella dentellata.

Per la versione fritta, scaldate l'olio per friggere in una padella e fate dorare i cenci, scolandoli poi su carta assorbente e spolverandoli con zucchero a velo.

Per la versione al forno, accendete il forno a 180 gradi e cuocete per 15 minuti, cospargendo poi di zucchero a velo.

Foto | da Flickr di lidia

  • shares
  • Mail