Il fritto di cervella, ecco la ricetta della cucina romana

Il fritto di cervella è un piatto tipico della tradizione gastronomica romana, che possiamo portare sulle nostre tavole con semplicità per poter stupire i nostri commensali con una ricetta di altri tempi!

Il fritto di cervella è un piatto della tradizione gastronomica italiana che ritroviamo un po' in tutte le regioni, da Nord a Sud. Tipico, ad esempio, del celebre fritto misto alla piemontese, il fritto di cervella ci viene proposto, con una variante molto ghiotta e particolare, anche nella cucina tipica del Lazio.

Direttamente dalla tradizione gastronomica romana, ecco a voi il fritto di cervella non di vitello, ma di abbacchio, carne tipicamente usata nelle cucine di Roma sin dai tempi più antichi. Solitamente si accompagna anche a carciofi fritti, una vera e propria prelibatezza, che non può non piacere.

Scopriamo la ricetta tradizionale del fritto di cervella alla romana.

fritto di cervella

Ingredienti del fritto di cervella


    2 cervelli di abbacchio
    2 carciofi
    farina
    2 uova
    olio d'oliva
    sale
    succo di limone
    aceto bianco

Preparazione del fritto di cervella

Mettete i cervelli in una bacinella sotto l'acqua corrente, per farli spurgare.

Scottate in un litro di acqua salata acidulata con 2 cucchiai di aceto in ebollizione i cervelli per un paio di minuti.

Scolate i cervelli, tamponateli con carta da cucina e fateli raffreddare.

A questo punto pulite i carciofi, tagliateli a metà, poi a fette verticali di mezzo centimetro, immergendoli in acqua acidulata con succo di limone.

Sbatte le uova in due scodelle.

Tagliate a pezzi i cervelli, infarinateli e passateli nell'uovo.

Sgocciolate i carciofi, passateli nella farina e nell'uovo.

Friggete in olio bollente prima i carciofi e poi per pochi minuti i cervelli.

Salate al momento.

Via | gazzettagastronomica

Foto | da Pinterest di bibi reg

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail