Fave fresche e cicoria con il Bimby, ecco come si preparano

Piatto povero, di origini contadine ma di grande gusto: ecco come preparare le fave fresche e cicoria con il Bimby

Le fave fresche e cicoria costituiscono un piatto tipico del Sud Italia in genere e nello specifico della Puglia. Pietanza povera, di origine contadina, il suo punto di forza risiede proprio nella sua semplicità. Nonostante possano essere preparate con le fave secche, adesso che la primavera ci regala quelle fresche, non c'è scusa che tenga, meglio utilizzare queste ultime.

Fave fresche e cicoria con il Bimby, ecco come si preparano

Le fave fresche e cicoria possono essere realizzate anche con l'aiuto del Bimby, come vedremo più sotto. Il piatto che ne risulta è una sorta di purea di fave, soffice e vellutata, sormontata poi dalla cicoria, precedentemente lessata in abbondante acqua e saltata a piacere in padella o più semplicemente condita con un filo di buon olio. Ecco la ricetta, per la quale ho preso spunto da quì.


Ingredienti

1 kg di cicoria circa
400 gr di fave fresche sgranate
1 cipolla fresca
1 spicchio d'aglio
olio d'oliva qb
sale qb

Preparazione

Versare le fave all'interno del boccale con l'acqua, la cipolla affettata grossolanamente e l'aglio: cuocere per 35 minuti a 90° velocità 1. Una volta cotte unire l'olio a filo e regolare di sale e pepe: frullare il tutto a velocità 6 aumentando la velocità a 10. Lessare la cicoria precedentemente mondata e lavata, in acqua bollente salata, quindi scolarla, posizionarla in un piatto sopra la crema di fave. Irrorare con un filo di olio e servire.

Foto | titanium22

  • shares
  • Mail