Ecco la ricetta della meringata al limone, freschezza estiva

La meringata al limone, un dolce tutto da riscoprire in cucina e sul palato

È davvero tanto che non preparo una bella torta meringata nella sua versione classica, quella al limone, così oggi mi do da fare riscoprendo questa ricetta tradizionale assieme a voi. Prima di rimboccarci le maniche, un buon consiglio: dopo aver guarnito una meringa, ricordate che, soprattutto se il ripieno è a base di frutta, non si può aspettare più di un’ora prima di servirla. Occhio anche agli ambienti eccessivamente umidi che possono ugualmente rendere le meringhe meno croccanti.

meringatalimone

Ingredienti



    200 g di zucchero
    2 albumi d'uovo
    300 g di crema al limone
    5 dl di panna
    1 cucchiaio di cacao amaro
    30 g di scagliette di cioccolato fondente
    3 limoni canditi

Preparazione

Innanzitutto preparate la meringa facendo bollire lo zucchero in 1 l d'acqua formando uno sciroppo che dovrà raggiungere la temperatura di 116°. A parte montate gli albumi con un pizzico di sale e incorporatevi piano lo sciroppo versato a filo. Lavorate fino a ottenere due dischi da 22 cm di diametro di una meringa bella lucida e cuoceteli in forno a 50° per 4 ore. Fateli raffreddare prima di usarli.

Scaldate 3 dl di panna a fuoco basso, quindi incorporatela a freddo alla crema al limone e mettete il tutto in una tasca da pasticcere con bocchetta liscia.

Su un piatto da portata adagiate uno dei due dischi di meringa, distribuitevi sopra la mousse per il ripieno a ciuffetti e sovrapponete il secondo disco, decorando i bordi con il resto della panna montata a parte.

Distribuite al centro del secondo disco i limoni canditi a tocchetti su un letto di panna, cospargete con il cacao, decorate con i riccioli di cioccolato e servite.

Foto | kimberlykv

  • shares
  • Mail