Il sorbetto alla menta fresca per il dessert dissetante

Ecco come preparare facilmente in casa un dissetante sorbetto alla menta fresca per piacevoli momenti

Inutile dire come tra i tanti dolci estivi il sorbetto alla menta fresca ricopra un ruolo di grande rilievo per la sua freschezza, particolarmente apprezzata in caso di alte temperature. Il sorbetto alla menta fresca rappresenta un dessert dissetante, adatto sia a fine pasto, magari dopo una cena a base di pesce, sia per una piacevole pausa pomeridiana o infine da gustare al termine di una serata, magari comodamente seduti in terrazza.

Il sorbetto alla menta fresca per il dessert dissetante

Il sorbetto risulta fresco ed appagante, ma allo stesso tempo leggero, molto più di un gelato. Ciò che rende unica questa ricetta sta nell'utilizzo della menta fresca in foglie e non, come spesso accade, in sciroppi o preparati artificiali, per un risultato il più genuino e naturale possibile. Altri sorbetti che vi consiglio di provare al riguardo sono quello al mandarino e quello al caffè senza gelatiera.

Ingredienti

200 gr di zucchero
750 ml di acqua
4 rametti di menta fresca

Preparazione

Lavare delicatamente le foglie di menta. Versare l'acqua in un pentolino, quindi portarla a bollore ed aggiungere le foglie. Coprire con un coperchio e lasciare in infusione fino a quando il composto si sarà raffreddato completamente. Filtrarlo. Adesso unire lo zucchero a freddo e mescolare con energia quindi trasferire sulla fiamma e cuocere per 10 minuti, mescolando di tanto in tanto, spegnere la fiamma e farlo raffreddare. Trasferirlo in una vaschetta di metallo fredda di freezer e poi nel congelatore. Mescolare il composto ogni 30 minuti, fino a completo rassodamento. Il sorbetto è pronto per essere gustato. Per ottenere un composto cremoso ridurlo a pezzi e frullarlo con il frullatore.

Foto | Robert Jan Verkade

  • shares
  • Mail