Come preparare il gelato agli amaretti con la gelatiera

Il gelato agli amaretti da preparare facilmente in casa con la gelatiera, ecco la ricetta

Devo ammettere di non andare matta per gli amaretti, se non in piccole dosi, atte ad insaporire e donare un tocco di croccantezza ad alcuni dessert. Ecco perchè, quando ho deciso di prepararne un gelato, ero molto dubbiosa sul fatto che mi sarebbe poi piaciuto. In realtà sono ne sono rimasta particolarmente stupita, soprattutto per via del sapore abbastanza delicato, nonostante le premesse.

Come preparare il gelato agli amaretti con la gelatiera
Per preparare il gelato agli amaretti secondo questa ricetta dovrete utilizzare la gelatiera, la sola a garantire un risultato cremoso ed accattivante proprio come quello delle migliori gelaterie. Per il resto vi basterà procurarvi delle materie prime freschissime, che faranno la loro parte. Il gelato agli amaretti si presta come base per la realizzazione di gustose coppe: provate ad irrorarlo con del caffè e ad unire delle scaglie di cioccolato unitamente a degli amaretti sbriciolati. Vi suggerisco anche il gelato al cioccolato e quello con latte di soia, ideale per gli intolleranti al lattosio. La ricetta proviene da quì.

Ingredienti

350 gr di latte
165 gr di panna
85 gr di zucchero
40 gr di amaretti

Preparazione

Versare in un contenitore dalle pareti alte gli amaretti con lo zucchero e il latte e la panna. Miscelare bene il composto utilizzando un frullatore ad immersione. Gli amaretti dovranno essersi completamente sbriciolati. Adesso, dopo avere acceso la gelatiera, versare al suo interno il composto, preferibilmente freddo di frigo. Mantecare il tutto per circa 30 minuti, fino a quando si otterrà una consistenza cremosa. Il gelato è pronto.

Foto | Joy

  • shares
  • Mail