La pasta fredda ai peperoni con la ricetta vegan

28 Luglio 2014

Ecco un’altra ricetta per preparare un ottimo primo piatto estivo. La pasta fredda ai peperoni, nella versione vegan, risulta ideale per il pranzo di tutti i giorni: non solo, venendo gustata fredda si rivela perfetta sia per il pranzo in ufficio che per un pic nic in spiaggia. Per quanto riguarda i peperoni vi consiglio di utilizzare quelli gialli e rossi che io preferisco per il loro gusto più “delicato”.

La ricetta che vi propongo oggi è di Sergio Barzetti e proviene dalla trasmissione La prova del cuoco: è stata riadattata divenendo così perfetta per un’alimentazione di tipo vegan. Viene accompagnata da una salsa alla menta che la rende unica. Provate anche la pasta fredda con zucchine e gamberetti e la pasta fredda con il pesto.

Ingredienti

480 gr di pasta tipo fusilli
3 peperoni rossi
peperoncino fresco qb
1 limone non trattato
qualche foglia di menta
1 foglia di alloro
70 ml di olio extravergine d’oliva
sale e pepe

Preparazione

Ungere la superficie dei peperoni con dell’olio, disporli su una teglia rivestita di carta forno. Farli cuocere in forno caldo a 200 °C per circa 30 minuti quindi tirarli fuori, farli raffreddare completamente e privarli della pellicina e dei semi. Tagliarli a listarelle e trasferirli in una ciotola: condirli con dell’olio e delle foglie di menta tritate grossolanamente. Preparare la salsa di menta frullandone 10 foglie insieme a 70 ml di olio, il peperoncino, il succo di limone ed il sale. Lessare la pasta in acqua bollente salata insieme alla foglia di alloro ed a quache foglia di menta. Scolarla, passarla sotto il getto dell’acqua fredda corrente e condirla con i peperoni e la salsa alla menta. Gustare fredda.

Foto | Austin Kirk

I Video di Gustoblog: Bouillabaisse di Marsiglia ecco la ricetta che porta il mare in tavola