Come preparare i fichi al rum con la ricetta facile

Ecco come realizzare facilmente in casa una conserva deliziosa: provate i fichi al rum con la ricetta semplice

I fichi al rum rappresentano una conserva insuperabile da iniziare a preparare in questo periodo, ora che i fichi cominciano ad entrare nel loro pieno periodo, e da gustare poi durante le stagioni fredde. Sono ottimi da mangiare da soli ma li trovo molto più adatti per arricchire diversi tipi di dolci al cucchiaio come la panna cotta, le coppe miste di gelato o ancora come ripieno di crostate e biscotti.

Fichi
Preparare i fichi al rum in casa è estremamente facile seguendo la ricetta sottostante. Abbiate solo l'accortezza di scegliere dei frutti sani, privi di imperfezioni e maturi al punto giusto per non avere poi sorprese una volta aperti i barattoli. La ricetta priviene da quì. Provate anche i fichi con mandorle al forno e i fichi al cioccolato con la ricetta calabrese.

Ingredienti


1 kg di fichi verdi
1,100 kg di zucchero
200 gr di rum bianco
2 baccelli di vaniglia

Preparazione

Lavare i fichi, asciugarli accuratamente e pungerli con l'aiuto di uno stuzzicadenti. Mettere a bollire in una pentola mezzo litro di acqua per 10 minuti insieme allo zucchero ed i baccelli di vaniglia tagliati per il lungo. Unire anche i fichi e farli cuocere per 3 ore dal momento in cui l'acqua inizia a bollire. Trascorso questo tempo spegnere la fiamma e fare raffreddare il tutto. Adesso prevelavare i fichi e fare bollire lo sciroppo ancora per 10 minuti, quindi rituffare i fichi e spagnere nuovamente la fiamma: farli raffreddare. Prelevarli e porli all'interno dei vasetti. Trasferire 200 gr di sciroppo in un pentolino ed unire il rum e 100 gr di zucchero. Fare bollire il tutto e versare lo sciroppo ottenuto sui fichi. Chiudere bene i vasetti, quindi farli sterilizzare ed una volta freddi conservare in dispensa.

Foto | Monica Arellano-Ongpin

  • shares
  • Mail