Le pesche alla cannella per il dessert di fine pasto

Un'idea semplice ma sfiziosa per preparare le pesche alla cannella: ottimo dessert di fine pasto

Le pesche alla cannella rappresentano un dolce perfetto da servire a fine pasto. Si tratta di una preparazione che può venire improvvisata all'ultimo minuto: vi basterà cuocere in padella le pesche tagliate a metà o a pezzi con pochi altri ingredienti, tra i quali l'immancabile cannella, ed accompagnarle poi, una volta ammorbidite, con della crema pasticcera a piacere nonostante siano ottime anche senza.

Le pesche alla cannella per il dessert di fine pasto

Si tratta del dolce perfetto: leggero perchè a base di frutta ma altamente sfizioso. Ideala anche al termine di pranzi e cene luculliani; uno spazietto per le pesche alla cannella si trova sempre. Provate anche le pesche al forno light con la ricetta perfetta per chi sia a dieta e la charlotte di pesche, più elaborata ma di sicuro successo.

Ingredienti

4-5 pesche mature ma sode
2 cucchiai di zucchero di canna
cannella in polvere qb
1 noce di burro
200 ml di crema pasticcera


Preparazione

Lavare le pesche e tagliarle a metà o a cubetti. Adesso versare in un tegame il burro, farlo sciogliere quindi unire le pesche, spolverarle con lo zucchero di canna, la cannella e cuocere a fiamma media per 5-6 minuti, avendo l'accortezza di mescolarle ogni tanto con un cucchiaio di legno. Una volta pronte farle intiepidire quindi servirle nelle ciotoline di vetro su un letto di crema pasticcera. Completare con una spolverata di cannella e servire.

Foto | Luca Nebuloni

  • shares
  • Mail