Il cavolfiore gratinato con la ricetta vegan

Ecco un contorno vegano che piace a tutti: il cavolfiore gratinato, perfetto per una cenetta sfiziosa

Tra i contorni più apprezzati a base di cavolfiore c'è quello che lo vede gratinato al forno. Purtroppo nella maggior parte dei casi la preparazione prevede l'utilizzo della besciamella, una delle salse più utilizzate in cucina, ma per sua natura non adatta ad un'alimentazione di tipo vegano, in quanto a base di latte. Un piccolo accorgimento, come la sostituzione di quest'ultimo con il latte di soia, può rendere il cavolfiore gratinato adatto anche a chi non mangi alcun prodotto di di origine animale.

Il cavolfiore gratinato con la ricetta vegan

Resta il fatto che il cavolfiore gratinato con la ricetta vegan risuti comunque un contorno apprezzato da tutti, leggero ma gustoso. A questo proposito vi consiglio anche il cous cous di cavolfiore e le melanzane con tofu al forno. La ricetta proviene da quì.


Ingredienti


1 cavolfiore
50 gr di farina 00
50 gr di margarina
500 ml di latte di soia
pangrattato qb
sale e pepe
noce moscata

Procedimento

Lavare il cavolfiore, dividerlo in cimette e cuocerle a vapore per circa 25 minuti, fino a quando risulteranno tenere ma sode. Nel frattempo dedicarsi alla preparazione della besciamella facendo sciogliere la margarina su fiamma bassa all'interno di un pentolino ed unendo poi la farina. Mescolare subito e bene ed aggiungere il latte di soia portando ad ebollizione e continuando a mescolare per evitare la formazione di grumi. Una volta addensata spegnere la fiamma e regolare di sale e pepe, quindi unire anche la noce moscata. Versare in una teglia uno strato di besciamella, distribuire il cavolfiore e coprire con la restante besciamella. Spolverare il tutto con pangrattato, sale e pepe e cuocere in forno caldo a 180 °C per circa 15 minuti, fino a quando si sarà ottenuta una crosticina croccante in superficie.

Foto | andrea goh

  • shares
  • Mail