I fichi con mandorle al brandy con la ricetta semplice

Ecco una conserva sfiziosa da realizzare con i fichi: provateli farciti con mandorle al brandy con questa ricetta semplice

I fichi con mandorle al brandy rappresentano una preparazione tutto sommato abbastanza facile e veloce che da vita ad una conserva sfiziosa da tenere in dispensa. I fichi sono ottimi da mangiare da soli a fine pasto o adatti a costituire il ripieno di crostate e biscotti. Io li considero un'ottima idea per arricchire il contenuto delle ceste natalizie. Se avete intenzione di donarle ad amici e/o parenti, questo è proprio il momento giusto per iniziare a pensarci.

I fichi con mandorle al brandy con la ricetta semplice

La ricetta prevede l'utilizzo di qualche mandorla amara da unire nei vasetti. Pur credendo che risultino utili per insaporirne il contenuto io non le ho utilizzate, non amandole particolarmente. Vi consiglio però di procurarvi assolutamente dell'ottimo brandy e di utilizzare dei frutti maturi, si, ma sodi e sani, pena la cattiva riuscita della preparazione. Provate anche i fichi con mandorle al forno. La ricetta proviene da quì.

Ingredienti

2 kg di fichi piccoli e neri
800 gr di zucchero
4-5 cucchiai di mandorle dolci pelate
brandy qb
qualche mandorla amara
cannella

Preparazione

Lavare ed asciugare i fichi quindi farli asciugare leggermente all'interno del forno. Dividere ogni fico a metà quindi farcire ognuna di esse con una mandorla dolce. Trasferirli all'interno dei vasetti di vetro sterilizzati a strati intervallandoli con dello zucchero, qualche mandorla dolce, dei pezzetti di cannella e due mandorle amare per vasetto. Coprire il tutto con del Brandy e qualche cucchiaio di acqua precedentemente bollita. Adesso avvitare bene i tappi e conservare in luogo fresco ed asciutto.

Foto | keith mcduffee

  • shares
  • Mail