Come preparare i broccoli affogati alla catanese

Ecco la ricetta tradizionale catanese per preparare i broccoli affogati. Contorno ricco e saporito perfetto anche come secondo piatto

Ricetta tipica della cucina siciliana, immancabile sulle tavole natalizie catanesi nell'ambito della cena della vigilia, i broccoli affogati rappresentano una preparazione gustosa ed appagante come solo i piatti della tradizione sanno essere. Si tratta molto più che di un contorno. Rappresenta una portata ricca ed appagante con l'aggiunta di una serie di ingredienti che, sapientemente mixati, danno vita al particolare e inconfondibile sapore della ricetta tradizionale.

Come preparare i broccoli affogati alla catanese

Adesso che i broccoli sono di stagione ed è possibile trovarne di saporiti ed economici (il che non guasta mai) non avete scuse: provate la ricetta da servire in occasione di una cena gustosa. La toma (tuma) è un formaggio tipico siciliano ottenuto dalla cagliata senza alcuna aggiunta di sale, caratteristica che ne rende indispensabile il consumo entro due settimane al massimo dalla sua produzione. Nel caso in cui non riusciate a reperirlo optate per altro formaggio fresco. In quanto al tipo di broccolo da utilizzare, particolarmente indicato è quello viola. Tuttavia un risultato apprezzabile può essere ottenuto anche con quello verde. Provate anche la pasta con broccoli e ricotta salata.

Ingredienti

1 broccolo viola o verde
2 cipolle
250 gr di toma o altro formaggio fresco
1 manciata di olive nere
1 bicchiere di vino rosso
olio extra vergine di oliva qb
sale e pepe

Preparazione

Pulire il broccolo, dividerlo in cimette e lavarlo quindi affettarlo. Sbucciare le cipolle, affettare anche queste e tagliare anche la toma (o altro formaggio) a fette sottili. Disporre un tegame e porre sul suo fondo uno strato di broccolo, spolverare di sale e pepe e continuare con uno di cipolla ed uno di formaggio, intervallando il tutto con qualche oliva nera. Coprire con un filo di olio e porre il coperchio. Cuocere per 10 minuti su fiamma bassa quindi togliere il coperchio e irrorare con il vino. Alzare la fiamma e fare evaporare quindi proseguire la cottura dopo avere abbassato nuovamente la fiamma per circa 25 minuti. Fare intiepidire e servire.

Foto | cyclonebill

  • shares
  • Mail