Il salmone in crosta di sesamo per la cena romantica

8 Novembre 2014

Il salmone in crosta di sesamo è un secondo piatto semplice ma delizioso, un modo originale, light e alternativo di servire il pesce. Il sesamo è ricco di sostanze nutritive e dovremmo imparare ad inserirlo nella nostra alimentazione quotidiana, ad esempio per fare la panatura di pesce, carne o polpette, ma anche tostato nell’insalata, nei dolci e insieme alla frutta. Vediamo insieme la ricetta per preparare un delizioso filetto di salmone in crosta di sesamo, un secondo gourmet da leccarsi i baffi.

Ingredienti

    1 trancio di salmone intero oppure dei filetti monoporzione per un totale di circa 800 gr
    4 cucchiai di sesamo bianco
    4 cucchiai di sesamo nero
    Olio extravergine di oliva
    Sale

Preparazione

Prendete i vostri filetti di salmone e tamponateli con la carta assorbente da cucina e metteteli su una teglia coperta con la carta da forno. Ungete il pesce con un po’ di olio extravergine di oliva e poi distribuite sopra i semini di sesamo bianchi e neri mischiati. Pressate leggermente e poi unite sale e pepe.

Cuocete il salmone in forno preriscaldato a 190°C per circa 18 – 20 minuti, dipende dallo spessore delle fettine, se sono molto spesse potete allungare un pochino i tempi ma non troppo perché il pesce stracotto non è mai una buona idea.

Se vi piacciono i sapori più intensi potete spalmare sul pesce un pochino di wasabi al posto dell’olio, poi coprite tutto con il sesamo. Accompagnate il pesce con un’insalata verde mista oppure con delle verdure saltate nel wok con la salsa di soia.

I Video di Gustoblog: Cucina con Ramsay # 19: Zuppa di Mais dolce al curry