Come preparare il cavolfiore alla pizzaiola per un contorno sfizioso

28 Novembre 2014


Il cavolfiore alla pizzaiola rappresenta una ricetta sfiziosa per proporre tale ortaggio in una veste diversa dal solito ma che piaccia a tutti. Si tratta semplicemente di cavolfiore lesso fatto insaporire in padella con dei pomodori pelati, delle olive nere (ed a piacere dei capperi) ed infine della mozzarella o altro formaggio filante a cubetti. Pronto in poco tempo è perfetto sia per pranzo che per cena ed ottimo per accompagnare secondi piatti a base di carne.

Non solo, il cavolfiore alla pizzaiola può diventare il gustoso condimento della pasta, anche cotta al forno, o il ripieno di torte salate. Io lo preparo ogni volta in cui abbia lessato del cavolfiore e non abbia voglia di mangiarlo semplicemente condito con un filo di olio. Regala grandi soddisfazioni al palato, ve lo consiglio! Provate anche il cavolfiore in pastella al forno e quello gratinato con il Bimby.

Ingredienti

500 gr di cavolfiore
250 ml di passata di pomodoro a pezzi
1 spicchio di aglio
olio extra vergine di oliva qb
sale e pepe
origano qb
una manciata di olive nere
100 gr di mozzarella

Preparazione

Pulire il cavolfiore, ridurlo in cimette e lessarlo in abbondante acqua bollente salata per 5 minuti. Scolarlo quindi metterlo da parte. In un tegame fare imbiondire lo spicchio di aglio in poco olio. Unire la passata di pomodoro, le olive nere e dopo 5 minuti anche il cavolfiore. Regolare di sale e pepe e portare a cottura. Una volta pronto unire la mozzarella a fettine e spolverare con l’origano. Spegnere la fiamma, porre il coperchio e fare riposare per circa 15 minuti. Servire.

Foto | Jessica Spengler

I Video di Gustoblog: Stop-Motion Biscuit Cake