Le chiacchiere vegan di Carnevale fritte e al forno con la fotoricetta di Blogo

Carnevale si avvicina ed ecco per voi la fotoricetta delle chiacchiere vegan al forno o fritte da servire agli ospiti

La ricetta delle chiacchiere vegan di Carnevale

Le chiacchiere sono il dolce tipico di Carnevale, un dolce famoso e amatissimo da tutti che conquista i palati degli adulti ma anche dei bambini. Oggi vi presentiamo la fotoricetta delle chiacchiere vegan di Carnevale, una variante della ricetta tradizionale che non contiene derivati animali come latte, uova e burro.

Le chiacchiere vegan le potete friggere, come vuole la tradizione, oppure al forno, io le ho cucinate in entrambi i modi e devo dire che sono ottime, certo la frittura da quel tocco goloso che in quelle al forno non c’è, ma per un dolcetto leggero e senza sensi di colpa, la variante al forno è sicuramente migliore.

Le chiacchiere vegan fritte sono deliziose e non hanno nulla da invidiare a quelle tradizionali, la combinazione liquore all’arancia e scorza grattugiata è davvero ottima e regala al dolce un retrogusto molto buono. Fidatevi di me e provatele anche voi.

Ingredienti


350 gr di farina
70 gr di fecola
50 ml di liquore
100 ml di latte di riso
50 gr di zucchero di canna
60 ml di olio di semi
2 cucchiaini di lievito istantaneo per dolci
1 arancia (biologica e non trattata)
Zucchero a velo

Preparazione


ingredienti chiacchiere vegan di Carnevale

farinaMettete la farina e la fecola di patate in una ciotola spaziosa e mescolateli con un cucchiaio di legno.

olioAggiungete l’olio di semi, potete mettere quello che preferite, io ho preso quello di semi di mais, l’importante è non mettere (e non usare mai) gli oli con i semi misti.

ingredientiMettete il latte di riso, se non lo avete o non vi piace potete sostituirlo con un alto latte vegetale a vostra scelta come latte di soia, avena, kamut ecc.

zuccheroAggiungete lo zucchero di canna, se volete mettere quello bianco potete diminuire leggermente la dose perché dolcifica di più, potete metterne 85-90 gr.

lievitoMettete due cucchiaini di lievito istantaneo per dolci (quello che si usa per le torte).

liquoreMettete il liquore, io ho messo il Cointreau, ma potete usare anche un limoncello o il Marsala o quello che più vi piace.

scorza grattugiataLavate un’arancia biologica e non trattata e grattugiate la scorza, poi versatela nella ciotola insieme agli altri ingredienti.

impasto chiacchiereImpastate bene tutti gli ingredienti fino ad avere un panetto liscio e omogeneo. Potete impastare a mano oppure con la planetaria o con lo sbattitore elettrico in cui dovete montare i ganci.

panetto chiacchiereDividete l’impasto in piccole porzioni e mettetelo su una spianatoia ben infarinata.

stendere la sfogliaStendete l’impasto con il mattarello fino ad avere una sfoglia sottilissima.

rotellaRitagliate le chiacchiere usando una rotella dentellata, potete fare delle striscioline, dei rettangoli ecc

chiacchiere fornoMettete le chiacchiere in una teglia coperta di carta da forno e cuocetele in forno preriscaldato a 180°C per 20 minuti circa. Se volete fare le chiacchiere fritte dovete scaldare l’olio di semi in una pentolina dai bordi alti, lo portate a temperatura e poi friggete i pezzettini di sfoglia pochi per volta fino a quando saranno ben dorati.

La ricetta delle chiacchiere vegan di CarnevaleDecorate le vostre chiacchiere vegan, fritte o al forno, con lo zucchero a velo e servite.

chiacchiere al forno

Foto | Serena Vasta

  • shares
  • Mail