Ecco la verza alla vicentina con la ricetta facile

Un contorno semplice ma saporito è la verza alla vicentina: ecco la ricetta semplice per prepararla in casa

La verza è uno degli ortaggi di stagione da me preferiti. In questo periodo la utilizzo spesso nella preparazione dei miei piatti. Uno degli ultimi provati è un contorno che corteggiavo già da un po' ma che, per un motivo o per un altro, non avevo ancora mai provato. Sto parladndo della verza alla vicentina, pietanza semplice ma gustosa, rustica quanto basta, che vede la verza accompagnata dal guanciale e pochi aromi e condita, a fine cottura, con dell'aceto.

verza alla vicentina

Si tratta di un piatto a prima vista senza pretese ma capace di stupire come pochi e adatto alla stagione attuale. La ricetta, che ho trovato quì, è semplice ed alla portata di tutti. Ovviamente potrete sostituire il guanciale con della pancetta o con dello speck a dadini. Nel caso in cui non vi entusiasmi l'idea dell'aceto, invece, sostituitelo con la stessa dose di birra. Provate anche la verza in padella con pancetta e quella in padella con le acciughe.

Ingredienti

1 kg di verza
1 cipolla
2 spicchi di aglio
2 cucchiai di aceto
100 gr di guanciale a cubetti
olio extravergine di oliva qb
brodo vegetale qb
sale e pepe


Preparazione

Pulire la verza ed eliminare le foglie esterne, adesso tagliarle a striscioline ed effettuare la stessa operazione con la cipolla. Fare rosolare il guanciale in un tegame con poco olio, unire l'aglio e la cipolla. Dopo qualche minuto aggiungere anche la verza, bagnarla con un mestolo di brodo e regolare di sale e pepe. Porre il coperchio, abbassare la fiamma al minimo e proseguire la cottura per almeno un'ora. Se necessario unire del brodo, un mestolo alla volta, mescolando di tanto in tanto. Appena conclusa la cottura aggiungere l'aceto, fare riposare qualche minuto affinchè evapori e servire.

Foto | jules

  • shares
  • Mail