Come fare la pizza a cuore di San Valentino

Per una cena di San Valentino romantica e veloce, la pizza a forma di cuore

Ormai è diventato un must per gli amanti del lievito, coloro i quali non hanno tempo o capacità di preparare un intera cena per il proprio partner, o semplicemente per chi ha un budget ridotto: anche la pizza può andar bene per la sera di San Valentino, purché sia a forma di cuore. Naturalmente si tratta di una pizza normale (anche se l’amore è un ingrediente da non sottovalutare per la sua riuscita) che può essere condita con quello che preferite, ma noi oggi la prepariamo nella sua versione basic, pomodoro e basilico, sia perché così verrà tutta rossa che è il colore dell’amore, sia perché preferiamo restare leggeri per il dopocena… da non trascurare, inoltre, il fatto che il basilico è da sempre considerato il simbolo dell’amore corrisposto. Bene, non vi resta che stappare il vino!

Heart shaped vegetarian pizza

Ingredienti per due



    225 g di pasta per pizza
    125 g di polpa di pomodoro a pezzettoni
    ½ mazzetto di basilico
    1 rametto di origano
    olio extravergine d’oliva e sale

Preparazione


Scolate la polpa di pomodoro in un colino a maglie strette in modo da eliminare la maggior parte del liquido.

Intanto dividete la pasta per la pizza a metà e stendete le pizze con il mattarello dandogli a mano la forma del cuore, oppure aiutandovi con una teglia apposita. Distribuite sopra le pizze il pomodoro lasciando un bordo vuoto, cospargete con le foglioline di origano strizzate, salate, irrorate con l’olio e infornate a 250° per 20 minuti.

Sfornate le pizze, trasferitele su piatti individuali, cospargete con le foglioline di basilico asciutte e servite a tavola.

Foto 1 | thinckstockphotos.it
Foto 2 | thinckstockphotos.it
Foto 3 | thinckstockphotos.it
Foto 4 | thinckstockphotos.it
Foto 5 | thinckstockphotos.it

Come fare la pizza a cuore di San Valentino

  • shares
  • Mail