La ricetta originale del frico che si prepara in Friuli Venezia Giulia nasce dalle parti del Carso: un piatto di montagna, infatti, robusto e calorico per affrontare le fredde giornate invernali, ma anche povero e tipico dei contadini. A questa versione, diciamo, di base, nel tempo si sono accostate varianti gustose e ricche, a partire da quella con il lardo, con pomodori e cipolle fritte, fino a quella con uova oppure la deliziosa ricotta e patate. Un chiaro esempio come i contadini, pur nella loro scarsa disponibilità di cibo, la vedevano davvero lunga.

Ingredienti

    300 g di formaggio stagionato grattugiato (es. montasio)
    400 g di patate
    burro per friggere q.b.
    polenta arrostita

Preparazione

Pelate le patate dopo averle raschiate accuratamente e lavate, quindi tagliatele a listelli e rosolatele in padella nel burro.

Una volta che avranno preso colore, versatevi a pioggia il formaggio badando bene che non si attacchi e che si cuocia formando una specie di tortino, consistente ma morbido, che servirete accompagnato dall’immancabile polenta arrostita a fettine.

Foto | Rowena

Riproduzione riservata © 2022 - GB

ultimo aggiornamento: 19-02-2015