L'insalata di riso con la ricetta di Cotto e Mangiato

Ecco una versione dell'insalata di riso facile e diversa dal solito: provatela con la ricetta di Cotto e Mangiato

L'insalata di riso è un classico della cucina italiana. E' adatta per qualsiasi occasione ma in particolar modo per un pranzo all'aperto. Fresca, leggera e colorata mette allegria anche solo a prima vista. Quella che vi propongo oggi è la versione particolarmente sfiziosa di Cotto e Mangiato. Sicuramente diversa dal solito non potrà che stupire positivamente chi abbia la fortuna di assaggiarla. Si consiglia vivamente di anticipare la preparazione al giorno precedente: così facendo i sapori avranno modo di fondersi perfettamente tra di loro.

insalata di riso

La particolarità dell'insalata di riso di Cotto e Mangiato sta sicuramente nell'utilizzo dello zafferano che regala al riso un colore, un aroma ed un sapore inconfondibili e conferisce allo stesso tempo un tocco di originalità al piatto. Il resto invece viene fatto dai ceci, dagli asparagi, che sono di stagione, e dalle uova. Un condimento ricco e variegato per un piatto perfetto per le scampagnate primaverli che promette di avere grande successo. Provate anche l'insalata di riso basmati con verdure e la ricetta della vera insalata di riso da gustare fredda.


Ingredienti

300 gr di riso per insalate
2 bustine di zafferano
250 gr di provolone
3 uova
3 alici sott'olio
240 gr di ceci
200 gr di asparagi
sale qb
olio extravergine di oliva


Procedimento

Fare lessare in acqua bollente salata il riso ed in un'altra pentola gli asparagi per circa 10 minuti. Fare rassodare le uova in un pentolino per 9 minuti. Scolare il riso e trasferirlo in una ciotola. Scolare anche gli asparagi, tagliarli a pezzi e farli raffreddare. Sgusciare le uova. Trasferire gli asparagi in una ciotola, unire i ceci sciacquati, il provolone a cubetti e le uova sode tagliate a pezzi insieme alle alici sminuzzate. Fare sciogliere lo zafferano in poca acqua e unirlo al riso. Mescolare bene. Unire il riso al resto degli ingredienti in una ciotola e regolare di sale. Completare con un filo di olio e conservare in frigo.

Foto | Tony Alter

  • shares
  • Mail