La torta di ricotta e limone per un dolce primaverile leggero

Riscopriamo i gusti semplici di una volta: la torta ricotta e limone

tortaricottalimone

Quando si dice ricotta e dolci, si pensa in automatico alla pastiera napoletana che avrete appena gustato per le festività pasquali, invece è buonissima anche questa semplice torta di ricotta e limone, particolarmente adatta al periodo primaverile e genuina nei sapori e nei profumi mediterranei e di una volta. Non avrete difficoltà a prepararla, ma data la deperibilità della ricotta non conservatela più di un paio di giorni e ovviamente in frigorifero. Ovviamente è una ricetta originaria del sud Italia, dove l’utilizzo della ricotta nella farcitura di dolci
e torte è stata inventata: i cannoli siciliani ce lo insegnano!

Ingredienti



    470 g di farina
    525 g di zucchero
    1 uovo e 5 tuorli
    245 g di burro
    2 limoni bio
    1 kg di ricotta di pecora
    200 g di scorza di limone candita
    200 g di cedro candito

Preparazione


Iniziate dalla pasta: lavorate insieme 450 g di farina con 225 g di burro morbido, lo zucchero, i tuorli, la scorza grattugiata di un limone e un pizzico di sale. Una volta pronta, avvolgete la pasta nella pellicola e fatela riposare in frigo per un’ora.

Intanto preparate la farcia: mescolate la ricotta passata al setaccio con il succo spremuto dei due limoni e la scorza grattata dell’altro, la frutta candita tagliata a cubetti e il resto dello zucchero. Amalgamate con cura.

Stendete i 2/3 della pasta in sfoglia sottile con cui fodererete una tortiera imburrata e infarinata, bucherellate il fondo e distribuitevi dentro il composto livellandolo. Spennellate i bordi della pasta con l’uovo sbattuto, coprite con il resto della pasta stesa in sfoglia e sigillate i bordi. Infornate a 160° per un paio d’ore.

Foto | Jay Cross

  • shares
  • Mail