Le zucchine alla poverella alla barese con la ricetta della tradizione

Una ricetta proveniente dalla cucina povera pronta a prendere per la gola: direttamente dalla tradizione barese, ecco le zucchine alla poverella

Le zucchine alla poverella alla barese con la ricetta della tradizione

Una ricetta semplice ma di grande gusto è quella delle zucchine alla poverella provenienti dalla tradizione barese. Piatto di origine povera, prevede che le zucchine, dopo essere state fritte in padella, vengano insaporite con diversi aromi all'interno di un contenitore ed irrorate con olio ed aceto.

Dopo un riposo adeguato le zucchine assumono, così, un sapore pieno ed irresistibile, in perfetta sintonia con l'estate. Ottime da servire sia come antipasto che come secondo piatto vegetariano, sono veramente semplici da realizzare ma hanno il gusto unico che risiede nella semplicità e nella qualità delle materie prime utilizzate. Ecco come si preparano.

Ingredienti

2-3 zucchine
olio extravergine d’oliva qb
aceto di vino bianco qb
qualche foglia di menta e/o prezzemolo
1 spicchio di aglio
sale e pepe
peperoncino rosso qb

Preparazione

Tagliare le zucchine a rondelle, farle friggere in poco olio extra vergine di oliva ed una volta cotte salarle e porle in un piatto fondo o in un contenitore adatto alternandole con l'aglio tritato e la menta (ed il prezzemolo) ed irrorando il tutto con l'olio e l'aceto. Chiudere o coprire il contenitore e fare riposare in frigo, o a temperatura ambiente, per almeno un'ora, quindi servire.

  • shares
  • Mail