Il punch al mandarino: la ricetta e come si serve

Per combattere i primi freddi (senza esagerare): il punch al mandarino

Il punch al mandarino

Il punch al mandarino è la versione classica di una bevanda tipica dei Paesi anglosassoni, dove fa veramente freddo e quindi già nel pomeriggio occorre riscaldarsi… con qualche cosa di forte! In effetti questa bevanda le ha davvero tutte: è alcolica, ustionante e molto calorica, ma anche… buonissima! Una curiosità: il nome punch deriva da pugno; la mano, infatti, ha 5 dita, come 5 sono gli ingredienti essenziali del punch. In pratica a quelli che troverete di seguito dovreste aggiungere una spezia a piacere, di solito si usa la cannella.

Ingredienti


Preparazione


Preparate uno sciroppo sciogliendo lentamente a fuoco medio lo zucchero nell’acqua, aiutandovi mescolando con un cucchiaio di legno. Una volta pronto, togliete dal fuoco, unite il rum e la scorza di mandarino a pezzetti, quindi tornate a cuocere per qualche minuto.

Servite il punch bollente in tazze di vetro di medie dimensioni, simili a quelle usate per il tè, con dentro una fetta di mandarino per esaltarne ulteriormente il sapore.

Foto | Marg O’Connell

  • shares
  • Mail