La pastiera di riso per il pranzo di Pasqua

La ricetta della pastiera di riso, la rivisitazione di un classico della tradizione pasquale napoletana

pastiera di riso

La pastiera è uno dei dolci simbolo di Pasqua, un dolce della tradizione napoletana fatto con una crema di grano e ricotta custodita da un guscio di pasta frolla. Il grano è un ingrediente che non tutti gradiscono, per questo motivo una delle varianti più gettonate è la pastiera di riso, un dolce davvero buonissimo che incontra i gusti di tutti. Come per la pastiera tradizionale, anche in questo caso è meglio cominciare la preparazione almeno il giorno prima, in modo che il dolce abbia il tempo di riposare e di far mescolare tutti i sapori e i profumi.

Ingredienti


    Per la pasta frolla:
    300 gr di farina
    3 tuorli
    130 gr di zucchero
    180 gr di burro o strutto
    Scorza di arancia o limone
    Per il riso:
    150 gr di riso
    300 ml di acqua
    300 ml di latte
    100 gr di zucchero
    30 gr di burro
    2 stecche di cannella
    Scorza di un’arancia
    Per la crema di ricotta:
    400 gr di ricotta
    10 ml di acqua di fiori d’arancio
    2 uova
    100 gr di canditi misti
    40 gr di zucchero

Preparazione


Iniziamo la ricetta con la preparazione del riso perché poi dovrà raffreddare. In una pentola mettete acqua e latte, unite la cannella e la buccia d’arancia a fette grandi in modo che poi si possono togliere. Portate a ebollizione e unite il riso e lo zucchero, cuocete a fuoco dolce per circa 20 minuti, togliete le scorze di arancia e la cannella, unite il burro e cuocete ancora 10 minuti. Il riso si deve asciugare ma senza attaccarsi al fondo quindi fate attenzione. Trasferite il riso in una ciotola e fatelo raffreddare.

Nel frattempo preparate la pasta frolla. Mettete la farina in una planetaria, aggiungete il burro freddo a pezzettini e iniziate a impastare, poi unite lo zucchero e i tuorli, impastate velocemente fino ad avere un composto omogeneo. Lavoratelo su una spianatoia, formate un panetto, e fate riposare in frigorifero per 30 minuti.

In una ciotola mettete la ricotta, lo zucchero, l’acqua di fiori d’arancio e le uova, mescolate bene e poi unite i canditi. Mescolate la crema di ricotta con il riso in modo da avere un composto omogeneo e cremoso.

Stendete la pasta frolla allo spessore di mezzo centimetro e disponetela su una teglia per crostate ben imburrata e infarinata. Versate dentro la crema di riso e ricotta, livellatela e poi completate con delle strisce di frolla decorative. Cuocete la pastiera di riso in forno a 170°C per 1 ora. Fate raffreddare completamente prima di servire e considerate che la pastiera il giorno dopo è ancora più buona.

Foto | iStock

  • shares
  • Mail