Peperonata salentina, la ricetta della tradizione

Della peperonata esistono numerose varianti regionali: ecco quella salentina con la ricetta tipica

Peperonata salentina, la ricetta della tradizione Tra i contorni a base di ortaggi, la peperonata salentina rappresenta una ricetta della tradizione da non perdere. E' caratterizzata dall'aggiunta di pomodoro e cipolle e prevede una cottura a parte dei peperoni, che vanno fatti friggere separatamente in una padella.

La peperonata pugliese che ne risulta è davvero gustosa, anche per via delle olive che possono essere aggiunte al piatto. Se siete in cerca di varianti della peperonata questa è da provare. Una preparazione semplice ma ricca di sapore da poter gustare come contorno e da poter spalmare sul pane. Se avanza, il giorno dopo è ancora più buona.


Ingredienti

4 peperoni
2 cipolle
olio extravergine d’oliva
500 gr di pomodoro fresco
olive verdi (facoltative)
sale e pepe

Preparazione

Lavate bene i peperoni, asciugateli ed eliminate il picciolo. Tagliateli a metà e prelevate dal loro interno i semi ed i filamenti. Adesso tagliateli a striscioline e teneteli da parte.

In una pentola fateli soffriggere in abbondante olio, pochi per volta e prelevandoli dalla pentola man mano che sono cotti. Fate soffriggere allo stesso modo le cipolle in un'altra padella, quindi aggiungete il pomodoro fresco a dadini e regolate di sale e pepe.

Continuate la cottura su fiamma media avendo l'accortezza di mescolare spesso. Una volta che il pomodoro apparirà asciutto aggiungete anche i peperoni e le olive, se le utilizzate. Fate insaporire il tutto su fiamma alta e servite la peperona salentina calda o, ancora meglio, fredda.

Photo | iStock

  • shares
  • Mail