La ricetta della caponata di tonno alla carlofortina

Una delle più irresistibili varianti della caponata, contorno di melanzane tipico della cucina siciliana, arricchita con il tonno.

La ricetta della caponata di tonno alla carlofortina

La ricetta della caponata di tonno alla carlofortina (o cappunadda) ha, a discapito del suo nome, poco o nulla a che vedere con quella siciliana, tipicamente realizzata con le melanzane. Si tratta di un antipasto dal sapore fresco e che profuma di mare, che è possibile proporre anche come secondo piatto. Ricco di colore e di gusto, tra gli ingredienti indispensabili ci sono le gallette di carloforte, sostituibili con delle comuni friselle.

Non una semplice caponata con tonno in scatola, dunque: un piatto tradizionale sardo intriso di ingredienti tipici (tra questi la facussa, un particolare tipo di cetriolo dalla forma allungata). Lasciatevi tentare da una ricetta tanto sfiziosa e proponetela, magari, nell'ambito di una cena con amici: successo assicurato!


Ingredienti


4 gallette di Carloforte o 4 friselle
500 gr di pomodori da insalata
150 gr di tonno sott’olio
50 gr di tonno sotto sale
20 gr di cipolla rossa
1 facussa (cetriolo carlofortino)
10 foglie di basilico
1 cucchiaio di capperi
1 cucchiaino di origano
olio di oliva
sale
aceto qb

Preparazione

Mettete il tonno sotto sale a bagno in acqua fresca al fine di dissalarlo. Nel frattempo tagliate i pomodori a pezzi e conditeli olio di oliva e sale. Unite il tonno dissalato tagliato, così come quello sott'olio. Unite anche la facussa, il basilico, i capperi e l'origano. Mescolate tutti gli ingredienti e fate insaporire bene. Unite per ultime le gallette (o le friselle) spezzettate grossolanamente con le mani e bagnate con dell'aceto a piacere. Trasferite in frigo e fate riposare fino a quando le galletteavranno assorbito parte del liquido del piatto.

Via | Carlofortesardegna.it

Photo | iStock

  • shares
  • Mail