Aperitivo Hugo, dosi per il cocktail

Conoscete il cocktail Hugo? Alternativa allo Spritz, nasce in Alto Adige, dove rappresenta il protagonista di aperitivi speciali

Aperitivo Hugo, dosi per il cocktail

Pronti per conoscere ricetta e dosi dell'aperitivo Hugo? Il cocktail, originario dell'Alto Adige, si sta fecendo sempre più apprezzare per il suo sapore fresco e sicuramente inusuale dovuto all'aggiunta di un ingrediente tipico della regione,ovvero i fiori di Sambuco.

Indicato per un qualsiasi aperitivo con gli amici, l'Hugo si prepara partendo dallo sciroppo di sambuco, fiore nel quale è possibile imbattersi con molta facilità nei boschi del Trentino. Oltre a questo, per preparare un ottimo cocktail Hugo, avrete bisogno di prosecco, acqua frizzante, ghiaccio, foglie di menta e limone. Semplice e veloce da realizzare, si tratta di una valida alternativa all'amato Spritz: non ve lo farà rimpiangere.

Nonostante si tratti di un cocktail piuttosto leggero in termini di gradazione, potete sempre realizzare un aperitivo Hugo analcolico semplicemente omettendo il Prosecco. Le calorie della bevanda non sono eccessive: ce lo si può concedere in diverse occasioni senza troppe restrizioni.

L'aperitivo Hugo già pronto in bottiglia è una risorsa, ma fare il drink in casa è talmente semplice che non avrete difficoltà. Procuratevi lo sciroppo di sambuco e mettetevi all'opera.

Ecco come farlo con la ricetta originale del barman Roland Gruber, suo creatore nel 2005, nella quale l'unica sostituzione è quella dello sciroppo di melissa con quello di sambuco.

Dosi del cocktail Hugo


6 cl di prosecco
6 cl di seltz
3 cl di sciroppo di fiori di sambuco
foglie di menta

Preparazione del cocktail Hugo



Versate il prosecco, il seltz, lo sciroppo di fiori di sambuco e le foglie di menta in un bicchiere nel quale avrete precedentemente versato dei cubetti di ghiaccio.

Una volta effettuata tale operazione, decorate ancora con delle foglie di menta e servite il cocktail Hugo nell'ambito di un aperitivo accompagnandolo con qualche stuzzichino.

Photo | iStock

Via | Wikipedia

  • shares
  • Mail