Voglia di provare la ricetta della quiche di polenta? Si tratta di una torta salata di polenta – avanzata o meno – da leccarsi i baffi. Ottima sia come antipasto ricco che come secondo piatto da servire al pari di una qualsiasi quiche, questa preparazione si presta a numerose varianti, tante quanti sono gli ingredientida poter aggiungere al ripieno.

Quella di oggi è una quiche di polenta e funghi (potrete utilizzare gli champignon, i porcini o un mix a seconda dei vostri gusti) – e della fontina mista a gorgonzola, formaggi perfetti per regalare filantezza e gusto al piatto. Rustica quanto basta, la torta salata di polenta e funghi che ne viene fuori si può adattare a molti menù, non può che piacere a tutti, ed è una ricetta vegetariana. Ecco come procedere per portarla in tavola.

Ingredienti

Per la base

    250 gr di farina di mais
    1 litro di acqua
    80 gr di parmigiano grattugiato
    olio extravergine di oliva
    sale e pepe

Per la farcia

    700 gr di funghi champignon e porcini
    2 spicchi di aglio
    olio di oliva
    sale e pepe
    prezzemolo fresco
    100 gr di fontina
    100 gr di gorgonzola
    400 gr di besciamella

Preparazione

Iniziate dal ripieno: pulite bene i funghi eliminando la terra eventualmente presente e tagliateli a pezzetti. Fate rosolare in una padella in poco olio gli spicchi di aglio e, una volta dorati, unite i funghi, regolate di sale e pepe e spolverate di prezzemolo fresco tritato. Fate cuocere per 10-12 minuti. Spegnete la fiamma e fate raffreddare. Tagliate i formaggi a dadini e uniteli ai funghi. Aggiungete anche la besciamella e mescolate bene. Tenete da parte.

Passate alla polenta: versate in una pentola l’acqua e portatela a bollore. Unite a pioggia la farina di mais e mescolate energicamente fino a quando si sarà rappresa. Regolate di sale e pepe e allontanate dalla fiamma. Unite il parmigiano, mescolate bene e trasferite la polenta in una teglia antiaderente tonda. Livellatela e coprite i bordi, quindi farcite con il ripieno preparato in precedenza. Fate cuocere in forno già caldo a 220° per 30 minuti. Fate intiepidire, quindi sfornate e gustate.

Photo | iStock

Riproduzione riservata © 2022 - GB

ultimo aggiornamento: 17-01-2019