Frutta e verdura sono un ottimo alimento da consumare in estate, capaci di fornire acqua, vitamine, minerali ed altri importanti nutrienti.

Durante l’estate però questi alimenti tendono a deteriorarsi più velocemente per via del caldo.

É quindi importante trovare un modo per conservare al meglio frutta e verdura in estate.

Il primo pensiero è quello di mettere la nostra spesa in frigorifero, ma non sempre le basse temperature sono la soluzione migliore, anzi in alcuni casi possono persino danneggiare i nostri prodotti.

cesto frutta e verdura
cesto frutta e verdura

Come conservare frutta e verdura in estate

Vediamo quindi in pratica qual è il modo migliore per conservare frutta e verdura in estate.

Come conservare le patate

Iniziamo subito da un alimento che non va conservato in frigorifero: le patate.

Il frigorifero fa’ male alle patate poiché il freddo attiva il processo di trasformazione degli amidi in zuccheri perciò il rischio è di farle marcire persino prima!

Meglio quindi conservarle in un luogo fresco e asciutto.

Come conservare l’insalata

Al contrario delle patate, l’insalata va conservata in frigorifero per farla durare più a lungo.

Ancor meglio se prima viene lavata.

Potrebbe interessarti anche: Come conservare il basilico, 3metodi infallibili

Come conservare i pomodori

Purtroppo per i pomodori le cose si complicano: conservandoli in frigorifero tendono a perdere parte del loro sapore, eppure questo è il metodo migliore per conservarli.

Come conservare prugne, susine, nespole, albicocche e pesche

Come prima cosa dovete valutare se le vostre prugne, susine, nespole, albicocche o pesche sono ancora acerbe. In questo caso vanno tenute a temperatura ambiente fino alla loro completa maturazione.

Se invece sono già mature vanno messe in frigorifero in modo da allungarne la conservazione.

Come conservare anguria e melone

Sia l’anguria che il melone si possono tranquillamente mantenere a temperatura ambiente per diversi giorni, purché sia un luogo fresco e non sotto il sole.

Diverso il discorso se l’anguria o il melone vengono tagliati.

In questo caso è bene coprirli con una pellicola e riporli in frigorifero dove si conserveranno per 4 – 5 giorni.

 

Riproduzione riservata © 2022 - GB

ultimo aggiornamento: 04-08-2022