L’idea antipasto di oggi sono dei crostoni con fonduta e funghi.

La fonduta è una crema di formaggio saporito come la fontina della Valle D’Aosta che ben si sposa con i primi freddi.

Il suo sapore avvolgente saprà riscaldare anche le giornate più fredde, ma soprattutto questo antipasto riuscirà a conquistare i gusti di tutti (intolleranti al lattosio a parte!).

Questo antipasto è tipico delle regioni del nord Italia, principalmente Valle d’Aosta e Piemonte, luoghi in cui la fonduta è di casa.
Questo però non vuol dire che i crostoni con fonduta e funghi non possano essere gustati anche altrove!

crostoni polenta
crostoni polenta

Crostoni con fonduta e funghi: ingredienti

In pochi minuti e con pochi ingredienti il piatto è servito. Vi serviranno:

  • pane bianco da tagliare a fette o in alternativa pane di segale già a fette
  • fonduta
  • funghi

Come preparare i crostoni con fonduta e funghi: la ricetta

Come prima cosa affettate del pane bianco non troppo sottilmente.

A questo punto distribuite sulle fette un’abbondante cucchiaiata di fonduta, che potete preparare in casa secondo questa ricetta oppure acquistare già pronta al supermercato.
Nel secondo caso scegliete una fonduta dal sapore intenso, preparata con la fontina della Valle d’Aosta o tomette grasse.
Allo stesso modo, fate la stessa scelta, se siete voi stessi a preoccuparvi della preparazione.

Quindi, dopo aver spalmato la fonduta procedete con la guarnizione i funghi.

Lavate e tagliate a fettine i funghi dopodiché fateli saltare in padella per alcuni minuti con un cipollotto tritato ed un filo d’olio d’oliva.
Quando è stagione potete profumare anche con un tartufo bianco.

Una volta pronti, mettete i funghi sopra i crostoni con la fonduta.

Al momento di servire passate i crostoni in forno caldo per circa 3 minuti.

Un’alternativa gustosa è quella di sostituire i crostoni di pane con i tocchetti di polenta, anche d’avanzo.

Riproduzione riservata © 2022 - GB

ultimo aggiornamento: 14-10-2022