Come fare la torta di patate dolci del film Io, robot

Talmente buona e facile che può farla perfino un automa

Poteva riuscire meglio, forse, Io, Robot, trasposizione cinematografica del grande classico uscito dalla penna di un maestro del genere, Isaac Asimov. La storia comincia con la morte di Alfred Lanning, creator delle tre leggi della robotica che regolano il rapporto tra robot e uomini e fondatore del colosso della U.S. Robot. A indagare viene chiamato Del Spooner, un detective che non ha molto in simpatia i robot… anche se non manca di gustarsi la fantastica torta di patate dolci che il robot chef acquistato da sua nonna gli prepara quando la va a trovare. Spooner scopre che la morte dello scienziato è in realtà un omicidio, ma anche noi scopriremo un suo grande segreto: nel suo corpo sono state impiantate molte parti cyborg in seguito a un incidente di molti anni prima…

iorobottortapatatedolci

Ingredienti



    3 patate dolci
    200 g di red leicester grattugiato
    25 g di burro
    1 cipolla piccola
    1 rametto di timo fresco
    1.5 dl di panna
    sale e pepe

Preparazione


Pelate le patate e lessatele in abbondante acqua salata per 10 minuti o fino a che non si saranno ammorbidite, quindi toglietele dall’acqua, asciugatele con carta assorbente e tagliatele a fette.

Ungete una teglia con il burro, fate uno strato di patate, aggiustate di sale e pepe, quindi coprite con la cipolla tagliata a rondelle, il formaggio e il timo. Proseguite con gli strati finendo con il formaggio, quindi versatevi sopra la panna e infornate a 200° per circa 45 minuti.

Fate freddare fuori dal forno, rovesciate lo sformato al contrario e servitelo a fette accompagnato da una bella e fresca insalata.

Foto | Wry&Ginger

  • shares
  • Mail