Il melone alla vodka con la ricetta veloce

29 Agosto 2014

Il melone alla vodka rappresenta un modo originale per servire la frutta al termine dei pasti. Si tratta di un’alternativa alla solita macedonia che seppure sempre apprezzata non farebbe lo stesso effetto una volta portata in tavola. Il punto di forza di questo dessert sta nella sua presentazione. Nonostante possiate scegliere di tagliare a cubetti il melone io vi consiglio vivamente di ricavare delle palline dalla polpa con l’apposito scavino. Una volta pronte queste andranno suddivise nelle ciotoline e “condite” con la vodka.

A questo punto potrete completare la decorazione con delle scagliette di cioccolato fondente, della granella di frutta secca o ancora dei ciuffi di panna montata, a voi la scelta. Sullo stesso genere vi consiglio anche il melone con gelato ed il melone al porto.

Ingredienti

1 melone cantalupo non troppo grosso
vodka qb
cioccolato fondente a scaglie o
granella di frutta secca o
panna montata

Preparazione

Lavare il melone, tagliarlo in due quindi eliminare semi e filamenti interni e ricavare delle palline servendosi dell’apposito scavino. Raccoglierle tutte su un vassoio. Una volta finita l’operazione suddividerle nelle ciotoline di vetro e condirle con la vodka. Completare l’operazione spargendo in superficie a piacere della granella di frutta secca, delle scaglie di cioccolato o della panna montata. Servire subito o in alternativa conservare all’interno del frigorifero fino al momento di portare in tavola.

Foto | Kindercoechin

I Video di Gustoblog: Cucina egiziana – Scheda gastronomica