La ricetta dei cioccolatini ripieni da mettere nel Calendario dell'Avvento

Fare in casa i cioccolatini ripieni è faticoso ma anche bellissimo, ecco i consigli di Blogo per imparare tutti i segreti del cioccolato.


I cioccolatini ripieni fatti in casa sono dolcetti buonissimi e apparentemente semplici da preparare solo che, in realtà, nascondono parecchie insidie. Per preparare i cioccolatini è indispensabile avere un termometro da cucina e degli stampi, il primo ci serve per temperare il cioccolato, un’operazione necessaria se vogliamo se cioccolatini lucidi e perfetti. Gli stampi per i cioccolatini si trovano molto facilmente, li potete acquistare in silicone o in policarbonato, scegliete voi quali preferite.

Ingredienti


    200 gr di cioccolato fondente
    1 vasetto di nutella
    1 manciata di nocciole tostate

Preparazione

cioccolatini-ripieni

Tritate il cioccolato fondente in pezzetti piccolini e scioglietelo a bagnomaria dentro un cestello apposito, dovete stare attenti che non ci vada dentro l’acqua. In questa fase dovete monitorare la temperatura con un termometro da cucina, il cioccolato bianco e quello al latte devono arrivare ad un temperatura che non superi i 45°C, per il fondente invece la temperatura da non superare è 50°C.

Prendete 3 cucchiai di cioccolato e metteteli su una lastra di marmo o di alluminio e lavoratelo con una spatola, in questo si abbasserà velocemente la temperatura. Misurate la temperatura e smettete di mescolare quando il vostro cioccolato fondente arriva a 28-29°C (se usate quello bianco dovete considerare 26 – 28°C, per quello al latte 26-27°C). Mettete il cioccolato nella ciotola insieme a quello che avete tenuto da parte e mescolate fino ad arrivare alle seguenti temperature: 31°C per il fondente, 29°C per il cioccolato al latte e 28°C per quello bianco.

Prendete gli stampini per i cioccolatini e versate il cioccolato a filo dentro i singoli scomparti, roteate gli stampi in modo da far andare il cioccolato uniformemente sul fondo e nelle pareti laterali. Capovolgete gli stampi in modo da far cadere il cioccolato in eccesso, poi mettetelo di nuovo nella ciotola insieme a quello rimasto. Mettete i gusci in frigorifero per 40 minuti in modo da farli indurire perfettamente.

A questo punto mettete dentro un cucchiaino di nutella e al centro una nocciola tostata, dovete riempire i gusci lasciando solo pochi millimetri vuoti. Per chiudere i cioccolatini non è necessario temperare di nuovo il cioccolato, vi basterà scaldarlo un pochino se serve e poi versarlo sui gusci. Con una spatola grattate via quello in eccesso in modo da avere i bordi puliti e perfetti. Mettete lo stampo in frigorifero e fate indurire i vostri cioccolatini, poi estraeteli e confezionateli a piacere.

Se durante le fasi di temperaggio del cioccolato sbagliate qualcosa non disperate, dovete solo cominciare tutto daccapo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail