Manzo alla messicana: la ricetta piccante

Voglia di stupire i vostri ospiti con un secondo piatto a base di carne gustoso e piccante? Ecco a voi la ricetta del Manzo alla messicana. Scoprila su Blogo.

La cucina del centro America ci fornisce da sempre dei deliziosi piatti che bisogna assaggiare e realizzare con le proprie mani almeno una volta nella vita. E' proprio per questo motivo che oggi ho pensato di proporvi la ricetta del Manzo alla messicana.

Il manicaretto che andiamo a scoprire insieme oggi (con la ricetta tratta da qui) vi permetterà di ottenere un successo assicurato con i vostri ospiti, soprattutto se lo accompagnate ad una birra bionda ghiacciata.

Ingredienti (per 2 persone)



    400 g di carne di manzo tagliata a tocchetti
    un peperone verde
    250 g di mais in scatola
    150 g di olive verdi
    300 g di pelati
    cumino
    uno spicchio di aglio
    una cipolla
    Tabasco
    brodo di carne
    olio
    sale
    pepe

Preparazione


manzo-alla-messicana

Iniziamo la nostra ricetta partendo dall'aglio e la cipolla: dopo averli tritati, metteteli a rosolare all'interno di una casseruola dai bordi molto alti insieme ad un filo di olio. Aggiungete poi la carne e fatela scottare la tutti i lati a fiamma vivace, quindi versate nella pentola i pomodori pelati, aggiustate poi con un cucchiaino di semi di cumino e qualche goccia di tabasco. Proseguite ora con la cottura a fiamma bassa e con il coperchio per un'altra ora circa, ricordandovi di mescolare di tanto in tanto.

Nel frattempo, prendete il peperone e mondatelo, quindi privatelo dei semi e tagliatelo a pezzettini. Mettetelo poi a rosolare in una padella insieme ad un filo di olio per una decina di minuti, quindi aggiungete alla sua cottura anche la carne e le olive denocciolate.

Bagnate il tutto con un paio di mestoli di brodo, poi aggiustate di sale e pepe e proseguite la cottura per un'altra ora e 15 minuti. Aggiungete all'ultimo momento anche il mais precedentemente sgocciolato e lasciate insaporire per 10 minuti, quindi servite ancora caldo.

Bon appetit!

Seguimi su Twitter.

  • shares
  • Mail