Il tiramisù alla nutella e cocco per il dessert di fine pasto

Ecco come realizzare il tiramisù alla nutella e cocco: dolce al cucchiaio super goloso adatto a tutte le occasioni


Il tiramisù è uno di quei dolci che mette tutti d'accordo ma quello che sto per proporvi sono sicura verrà promosso all'unanimità. Sto parlando del tiramisù alla nutella e cocco, dolce al cucchiaio libidinoso, golosa variante di quello classico al caffè e mascarpone, con l'aggiunta delle crema di nocciole e cioccolato più famosa che ci sia.

tiramisù alla nutella e cocco

Il tiramisù alla nutella e cocco è ottimo da servire come dessert di fine pasto. Va preparato in anticipo per poterlo apprezzare al meglio ed è di semplice esecuzione. Volendo sintetizzarla non dovrete fare altro che preparare la crema di base e dividerla in due ciotole: in una di questa andrà unito il cocco e nell'altra la nutella: tutto quì. Non vi resterà altro da fare che assemblare il dolce alternando le due creme ed il gioco è fatto. Il tiramisù non risulta stucchevole come potrebbe sembrare ed il tocco conferito dalla nutella ne costituisce la ciliegina sulla torta. Provate anche il tiramisù al limone e cioccolato bianco e quello al cioccolato bianco con mascarpone e pavesini.

Ingredienti


1 confezione di savoiardi
4 uova
4 cucchiai di zucchero
500 gr di mascarpone
30 gr di farina di cocco
2 cucchiai di nutella
caffè qb
cacao amaro qb

Preparazione

Montare i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio ed omogeneo. A parte montare gli albumi a neve. Unire ai tuorli il mascarpone e dopo averlo completamente incorporato unire anche gli albumi facendo attenzione a non farli smontare. Dividere il composto a metà. Unire alla prima la nutella ed alla seconda il cocco. Comporre il tiramisù: bagnare i savoirdi nel caffè e creare un primo strato di biscotti. Coprire con la crema al cocco, porre un altro strato di savoiardi imbevuti e proseguire con la crema alla nutella. Completare spolverando il tutto con cacao amaro e farina di cocco a piacere. Fare riposare in frigo per 2 ora circa quindi servire.

Foto | Kanko*

  • shares
  • Mail